lunedì 1 settembre 2008

Sono finite!!!

Ebbene sì ... siamo rientrati dalle ferie, le tanto sospirate vacanze che passano senpre troppo velocemente, tanto che quando inizi veramente a godertele è già il momento di rientrare!
Finalmente un mese di ferie vero, dove non ci è capitato niente che ci costringesse a rientrare prima o a posticipare la partenza, come invece ci è accaduto negli ultimi 4 anni!
Una prima settimana trascorsa a Schenna, in montagna, in pieno relax, dove abbiamo visto paesaggi bellissimi, dove la mente si rilassa completamente e dove riesci veramente a raggiungere la pace dei sensi, in mezzo alle "lucche" (come dice Alberto), alle caprette, ai cavalli, circondata dal verde, dai ruscelli, dai lamponi (mangiati in quantità industriali) ... insomma un Paradiso!
Poi via verso il mare, Marina di Grosseto, molto meno rilassante ma sempre di ferie si parla, quindi ... bellissimo!
Eva e Alberto sono stati bravi bravi, lui il solito piagnone ma ormai ci abbiamo fatto il callo e dopo due giorni di soggiorno anche quelli dello stabilimento balneare avevano imparato a conoscerlo e così quando la mattina si presentava con la solita bocca ciondoloni e con i lacrimoni in preda ad una delle sue incomprensibili bizze si sentiva il coro generale "eccolo Alberto, anche stamani piange ... strano!"
Ho aspettato con il solito cuoricino strinto l'anniversario della perdita di Elia, il 22 agosto ma questa volta è stato diverso, il dolore sempre forte ma più gestibile probabilmente anche perchè io e Giampiero abbiamo deciso che quel giorno dovessimo essere soli, che quella sera dovesse essere solo nostra e così ci siamo racchiusi intorno ad un tavolino di un'osteria del posto, a parlare del più e del meno ma consapevoli del motivo per cui eravamo lì soli ... io e lui! E' stato un modo diverso per affrontare il dolore del ricordo; è stata fortissima l'esigenza di essere soli e uniti in un'intimità esclusiva, proprio come in quei giorni di 4 anni fa.
E' stato bellissimo vedere come gli amici abbiamo voluto condivedere con noi quella giornata speciale e così non sono mancati gli sms della Checca, della Veru e della Giovanna e la telefonata dell'Ilaria.
Le ferie si sono concluse con l'incontro tanto agognato con l'Ilaria e la Giovanna e come sempre, certi incontri ti lasciano quel non so che da farti sentire così bene e così amata tanto da farti pensare di esser stata proprio fortunata nel poter condividere la perdita di Elia con altre due mamme speciali come loro!
Adesso invece sono qui, fra meno di un'ora sarò in ufficio ... due palle! Ma mi sento positiva ... queste ferie mi hanno aiutata a capire anche che decisione prendere per quanto riguarda il mio lavoro e così, in mezzo alle montagne e alle "lucche", sono riuscita a schiarirmi le idee, adesso devo solo trovare il coraggio di affrontare il mio "capo" per dirgli ... arrivederci e grazie!!

2 commenti:

ildiariodellalinda ha detto...

Dai Laura!!!! Siamo tutte con te!!!! Ti abbraccio super forte !!! Ila

Maurizio ha detto...

Bentornata Laura... da ciò che scrivi traspare una notevole forza d'animo... sei tornata decisa e combattiva.... brava!!! Ora cavalca l'onda... e incanala tutta la tua "determinazione" per raggiungere il tuo obiettivo... e non mollare.

Un abbraccio